CONDIVIDI
Windows

Microsoft Windows è un sistema operativo presente in varie versioni dedicate ai personal computer, alle workstation, ai server e agli smartphone.  Il sistema operativo è stato così chiamato per via della sua interfaccia grafica che divide le applicazioni in finestre (in inglese, appunto, windows).

Microsoft Windows nasce come ambiente operativo per i sistemi operativi MS-DOS e PC DOS, e diventa sistema operativo con Windows NT e Windows 95.

Si tratta di un software proprietario della Microsoft Corporation, la quale lo rende disponibile esclusivamente a pagamento.

Microsoft Corporation commercializza solo sistemi operativi appartenenti alla famiglia Microsoft Windows. Le versioni attualmente in commercio sono: Windows 10 per i personal computer e le workstation, Windows Server 2016 per i server, Windows 10 Mobile per gli smartphone, e Windows IoT Core per i Pocket PC e i Portable Media Center.

È stato concepito fin dall’inizio per essere installato su diverse architetture, ma nonostante ciò, ha avuto la sua fortuna sulle piattaforme x86. Ovviamente sono supportate anche le nuove piattaforme a 64 bit di Intel e AMD.

Dall’ingresso sul mercato di Windows 8, Microsoft ha lanciato anche una versione di Windows per ARM, i processori più diffusi nei dispositivi portatili.

La tipologia del kernel è di tipo ibrido. Windows necessita di partizione primaria in fase di installazione per essere eseguito sin dal suo start-up.

I file system spesso utilizzati sono di tipo FAT, FAT32 e NTFS, con preferenza per quest’ultimo per una serie di vantaggi rispetto agli altri due più anziani formati.

Il sistema è multitasking e multiutente seriale. La cartella di sistema è notoriamente Windows 32, protetta nelle modifiche ai normali utenti.

Il sistema è noto per avere il cosiddetto registro di sistema come base dati per le impostazioni, opzioni del sistema nonché come riferimento per le applicazioni installate.

Le periferiche di sistema vengono etichettate dal sistema con il termine Unità (es. C, D, E).

I file di default vengono salvati nella cartella predefinita Documents and Settings.

Il sistema necessita di antivirus in quanto facilmente vulnerabile a malware.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here