CONDIVIDI

Il mercato dei videogiochi è ancora florido e sta attirando numerose realtà.

Basti pensare a come Phil Spencer abbia detto a Microsoft di puntare tutto sul settore gaming, e come Apple abbia lanciato il suo Apple Arcade.

Non manca Google all’arrembaggio (per il momento fallimentare) con Stadia, oltre ad Amazon che si prepara a lanciare il suo gigantesco mmorpg su PC.

Ed ecco che, in un panorama dove il mercato dei videogiochi sembra ormai uno standard del mondo tech, Apple inizia a pensare a un mac da gaming; una macchina da gioco targata Apple in grado di competere con i PC più prestazionali.

A quanto pare infatti, Apple sarebbe a lavoro ad un computer studiato appositamente per il gaming, capace naturalmente di sfruttare Apple Arcade, servizio sul quale la società sta puntando moltissimo, ma anche di far girare i principali titoli PC e magari anche prodotti VR, molto esosi quando si parla di richieste hardware.

Il catalogo Apple Arcade vanta già più di 100 titoli.

L’esperimento di Apple, del quale non conosciamo i numeri esatti per quanto riguarda gli abbonamenti, è il primo passo della società nel settore dei videogiochi dove, anche la mela, sembra voler dire la sua.

Lanciare un PC con una potenza adatta ai videogiochi PC, potrebbe essere una mossa vincente, soprattutto visto lo scarso numero di titoli che girano bene su Mac.

Apple si avvicina sempre di più al mercato PC più classico, la proposta del mac da gioco potrebbe essere un passo importante per la società in questa direzione.

Resta da capire in che modo Apple gestirà il suo eventuale pc gaming.

Il mondo PC è infatti caratterizzato dalla possibilità di upgrade continui, anche a cadenza annuale.

Nell’universo Mac questo non accade…

Che Apple si prepari a lanciare una scuderia di sistemi upgradabili?

Staremo a vedere.


Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here