ULTIMI ARTICOLI

Nuovi dettagli su Xbox Scarlett

Xobx Scarlet è alle porte ma le specifiche tecniche non sono ancora chiare. Proprio in questo frangente arrivano nuove informazioni che potrebbero chiarire l'effettiva potenza di Xbox Scarlett o delle Xbox Scarlett. Secondo le fonti di Window Central, si parlerebbe di 12 teraFLOPS per il modello pro, nome in codice Anaconda, e 4 teraFLOPS per il...

Radiazioni smartphone: due class action partite contro Apple e Samsung

Dopo l'inchiesta dell'agosto 2019 del giornale Chicago Tribune, il tema delle radiazioni smartphone è tornato nei tribunali. Questa volta però nel mirino ci sono Apple e Samsung.  A quanto pare infatti, lo studio legale FeganScott, ha comunicato di aver avviato una class action contro i due colossi dell'elettronica, accusati di aver violato i valori consentiti di radiazioni.

Ondata di sconti per il mondo Playstation

Il mercato dei videogiochi è in costante crescita. A caratterizzare questo settore sono gli sconti praticamente costanti che permettono di acquistare buona parte dei prodotti a prezzi ribassati anche a pochissimi mesi dall'uscita. I principali sconti, avvengono di solito negli store digitali, o in canali come Amazon. Dopo...

Diablo 4, nuovi dettagli sul multiplayer

Diablo 4, di Blizzard Entertainment si prepara a modificare la formula del famoso franchise aprendosi a un universo open world e a una narrativa più massiccia. Il titolo vanterà anche diversi approcci, sia al multiplayer che al PvP. A parlarne è il co-fondatore Allen Adham, che nel corso di un'intervista realizzata sul numero di...

Whatsapp iPad è in arrivo

Da tempo si parla dell'arrivo di Wahtsapp per iPad. La famosa app di messaggistica istantanea, infatti non ha una sua versione dedicata per il famoso tablet Apple dedicato alla produttività. L’app WhatsApp per iPad sarebbe invece in arrivo. Il suo sviluppo sarebbe connesso con la creazione dei multiaccount;...

Gli inquietanti dati di Uber

Un bollettino davvero inquietante quello che arriva da Uber USA. La compagnia che si dedica agli spostamenti smart, ha infatti diffuso una serie di informazioni davvero agghiaccianti. Uber ha reso noto che negli Usa nel 2018 si sono verificati oltre 3.000 casi di aggressioni sessuali all'interno degli spostamenti USA.