CONDIVIDI
app messaggistica alternative whatsapp

Un nuovo contendente è apparso nel mondo della messaggistica istantanea.

Il suo nome è Dostupno, ed è una nuova App di messaggistica in grado di funzionare anche senza la connessione internet.

I messaggi di Dostupno infatti si muovono su un altro livello, e sfruttano la connessione telefonica, limitandoci a chiedere un credito minimo che mantenga il nostro account attivo.

Dostupno è una invenzione tutta italiana, realizzata da Cristian della Postae Angelo Carucci.

La app nasce con l’idea di dare a tutti il “diritto di comunicare” anche in mancanza di una connessione internet. Un progetto davvero interessante che potrebbe rivelarsi rivoluzionario e dare del filo da torcere alle gigantesche compagnie che comprendono Whatsapp e Telegram. O almeno una tecnologia da non sottovalutare dal momento che ci libera dalla schiavitù della rete.

Utilizzando la app, i messaggi vengono trasmessi non tramite la connessione dati ma attraverso un sistema di codifica che utilizza gli squilli telefonici.

L’invio dei messaggi è completamente gratuito e l’unica cosa che viene utilizzata è il credito minimo che ci permette di far squillare il telefono del ricevente.

Al momento la app ha molti problemi. I messaggi non arrivano, la grafica è molto spartana e tutto mette in mostra la piccola operazione incomparabile con i colossi del settore.

Questo non toglie che ci troviamo solo in una fase iniziale e, una iniezione di denaro di qualche investitore potrebbe cambiare radicalmente le cose.

Ai comenti negativi ricevuti sui vari store IF Inspreifon risponde: “L’applicazione ha una funzionalità particolare, per inviare messaggi senza connessione si deve attendere l’allineamento del database. Per qualunque info siamo disponibili sulle pagine social tra cui facebook“.

E’ ancora presto quindi per giudicare, di sicuro però presto o tardi potremo “inviare messaggi di testo e altro, pur non disponendo di alcuna connessione o se diversamente avete terminato i giga previsti dal vostro piano tariffario”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here