CONDIVIDI
Google GDC console

Google è già protagonista indiscussa del GDC 2019.

La conferenza legata al mondo dei videogiochi infatti, ospiterà oggi a partire dalle 17:00 ora italiana, l’attesissima presentazione della nuova console Google.

A quanto pare la grande G oltre a presentare un servizio di streaming accessibile da qualsiasi device, ha come progetto il lancio di una console low cost, basata strettamente su una infrastruttura streaming e su base Android.

La console di Google, grazie alla potenza del suo sistema cloud, permetterà a milioni di persone di accedere rapidamente a videogiochi trasmessi al massimo delle prestazioni, oltre che forti una accessibilità diretta e di prezzi ridotti a causa della nature prettamente streaming e digitale del progetto.

Il così detto Project Yeti, si appresta a rivoluzionare il mercato dei videogiochi, avvicinando il gaming a realta come Netflix, e cancellando di fatto la necessità del possesso di una console di ultima generazione per godere al massimo dei titoli più recenti.

Tra le tante novità si parla di una integrazione massiccia di Youtube e Twitch, con la possibilità di acquistare i giochi direttamente dai siti di streaming.

L’immediatezza del cloud Google premetterà inoltre di giocare all’istante, senza download di alcun genere, all’acquisto corrisponderà il lancio del gioco, un elemento che rivoluziona davvero il mercato.

Si parla addirittura della possibilità di giocare allo streaming Google su altre console, la notizia non è stata però confermata.

Grande attesa è poi quella delle esclusive.

Per il lancio del suo servizio, Google potrebbe infatti aver sviluppato in segreto alcune nuove IP, una ventata d’aria fresca che potrebbe davvero rivoluzionare il settore.

Da troppo tempo infatti le varie compagnie si sono adagiate sulle loro classiche IP, l’arrivo di Google in campo gaming, potrebbe quindi portare a innovazioni inaspettate.

La grande speranza è quella di assistere a un lancio, oltre che a una presentazione, e di poter giocare allo streaming di Google prima di quando pensiamo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here