CONDIVIDI
Konami futuro

Amata e odiata dagli utenti, Konami si dimostra un’azienda solida e addirittura in crescita.

La società di Metal Gear, nota per saghe come Silent Hill mostra un settore finanze in salute.

Dopo la fine del rapporto con Kojima e gli investimenti  fatti dalla società al di fuori del settore videoludico, Konami torna a splendere realizzando una crescita impressionante.

La società si è concentrata su pochi titoli di punta, oltre che su un comparto finanziario legato a Pachinko giapponesi, slot che vanno moltissimo nel paese.

Secondo le previsioni per il 2020 la compagnia dovrebbe crescere ancora.

Nel frattempo Konami, dopo un aggiornamento e una revisione della società, si è detta pronta a sviluppare nuovi videogiochi.

La compagnia ha alcune proprietà intellettuali che, semplicemente con una remaster curata, potrebbero farle conquistare il pubblico e fatturare milioni.

Mentre le speranze per il futuro di Metal Gear, senza Kojima sono piuttosto basse, in molti sperano in un nuovo Silent Hill.

Il franchise, dopo l’abbandono di Silent Hills, è fermo al controverso Silent Hill: downpour, titolo recentemente riscoperto dopo una stroncatura della critica giudicata eccessiva.

Konami potrebbe quindi tornare alla sua natura di software house, senza limitarsi a PES e titoli di sicuro successo.

Per il momento però, l’andamento economico positivo potrebbe spingere la compagnia a mantenere una rotta parallela al mondo videoludico.

E’ ancora presto per sognare il ritorno delle storiche IP Konami.

Molto più probabile che la società continui a puntare su gioco d’azzardo e slot machine nella terra del sol levante.

Interessante però come, Konami, abbia praticamente ripreso a fatturare proprio dopo l’interruzione dello sviluppo videoludico.

A quanto pare le scelte del passato non hanno premiato per niente la compagnia, proprietaria di engine e titoli di forte attrattiva ma incapace di sfruttarli a dovere.

Staremo a vedere, l’iniezione di denaro del 2018 potrebbe però incoraggiare il ritorno sulle scene.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here