CONDIVIDI

Xbox Game Pass mantiene sempre titoli di grande qualità nel suo catalogo.

Purtroppo però, alcuni di questi a scadenze regolari abbandonano la scuderia del pass più vantaggioso sul mercato.

Mentre in passato abbiamo visto la rimozione di titoli minori e di scarso interesse, questa volta Microsoft sembra puntare a eliminare prodotti di spessore.

Un peccato, soprattutto per esclusive come Ashen che, grazie al pass, potevano vivere una seconda gioventù.

Abbiamo già visto sparire dal catalogo l’interessante roguelike Below, esclusiva Microsoft molto sottovalutata.

Una sorte simile tocca ad Ashen, altro titolo che si ispira ai souls ma che è stato incapace di conquistare il pubblico.

Un buon gioco destinato però ad abbandonare il pass e a tornare alla classica vendita.

Al gioco si aggiungono alcuni elementi di livello:

Life is Strange, capolavoro di Dontnod Games, assieme al suo prequel, Before The Storm.

Due titoli eccezionali che avremmo preferito vedere ancora sul pass.

Altro gioco in usicta è PES 2019, meno incisivo e inutile proprio con l’arrivo del capitolo 2020.

  • Ashen
  • Life is Strange
  • Life is Strange: Before the Storm
  • PES 2019

I titoli sono ancora disponibili e non sappiamo quando saranno rimossi di preciso.

Di solito MS lascia circa un mese di tempo.

Se siete interessati a questi prodotti, il consiglio è di giocarci il prima possibile, in modo tale da completarli senza doverli acquistare separatamente.

Game Pass continua a sfornare giochi eccellenti, mantenendo i principali titoli Microsoft.

La tendenza che abbiamo notato però è stata quella di veder rimuovere diversi titoli esclusivi per la piattaforma, cosa che fa pensare a una possibile rimozione, presto o tardi anche di altre produzioni della casa di Redmond.

Speriamo vivamente che la saga dei Gears, così come lo splendido State of Decay 2 o Sea of thieves, rimangano in eterno come parte integrante del pass.


Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here