CONDIVIDI
whatsapp online

Come sappiamo WhatsApp, la chat di messaggistica più usata al mondo, è sempre in continua evoluzione. Infatti ormai sforna aggiornamenti quasi settimanali ed ogni volta ci propone funzionalità sempre nuove e sempre volte a migliorare l’usabilità dell’app.

Dopo gli ultimissimi aggiornamenti che avevano portato grandi novità a WhatsApp, come ad esempio la tanto aspettata funzione che ci da la possibilità di cancellare i messaggi anche una volta inviati, ecco che i produttori tornano a stupirci con quattro nuovi aggiornamenti.

Anche se per ora sono disponibili solo per la versione beta dell’app, si spera che presto saranno accessibili a tutti gli utenti e a tutte le versioni.

Andiamole a vedere.

La prima grande novità riguarda i gruppi e le chat di gruppo dell’app. Sarà possibile agli amministratori attivare alcune funzioni che permettono di limitare l’accesso e la modifica del relativo gruppo da parte di utenti semplici.

Non solo, sarà possibile anche poter invitare altri utenti alle chat di gruppo, semplicemente usando l’apposito link.

Per il momento questa funzione è disponibile solo per gli amministratori, ma presto di certo sarà aperta a tutti.

La seconda grande novità riguarda la possibilità di poter effettuare chiamate o videochiamate di gruppo. Sarà possibile connettersi con un massimo di tre utenti per volta in contemporanea.

L’ultima grande novità riguarda la possibilità di accedere alla sezione contatti dell’app semplicemente facendo “shake” ovvero scuotendo il telefono.

In questo modo si aprirà in automatico la pagina “Contattaci” e sarà possibili inviare report o domande o considerazioni direttamente all’assistenza clienti dell’app.

Insomma, tante belle novità in arrivo anche se per il momento solo ai possessori della versione beta.

Ci auguriamo che queste funzioni possano riscontrare successo desiderato per tutti gli utenti e che vengano rese disponibili di default anche a tutte le altre versioni dell’applicazione più usata per restare in contatto con amici e familiari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here