CONDIVIDI

Amazon Studios ha da tempo acquisito i diritti TV de Il Signore degli Anelli.

La compagnia si prepara infatti a lanciare un importante spin off che racconterà le storie del passato della terra di mezzo, storie inedite e racconti presi dal Silmarillon.

A quanto pare Amazon crede moltissimo nel nuovo progetto, tanto da aver già confermato una seconda stagione.

Gli spettatori non dovranno quindi attendere anni tra la prima e la seconda stagione dal momento che i lavori sono già previsti.

A quanto pare la pausa durerà circa quattro o cinque mesi, dopo di che, l’opera del regista Juan Antonio Bayona tornerà sugli schermi.

Il Signore degli Anelli dovrebbe debuttare in 20 episodi nel corso del 2021 e sarà un’esclusiva dei clienti Amazon Prime Video.

La serie è ambientata nella Seconda Era, molto prima de Lo Hobbit e potrebbe raccontarci la nascita di Sauron e di altri personaggi iconici della saga citati magari nel corso dei libri come semplici memorie del passato.

Tra i produttori troviamo alcuni nomi importanti: Lindsey Weber (10 Cloverfield Lane), Bruce Richmond (Game of Thrones) e Gene Kelly (Boardwalk Empire).

Lord of the Rings potrebbe spingere ancora di più l’universo Amazon che con il suo servizio Prime offre una moltitudine di prodotti, assieme a intrattenimento di vario genere.

Amazon ha acquisito i diritti di uno degli universi più iconici e amati di sempre.

Il signore degli anelli potrebbe quindi tornare in grande stile con una nuova serie di alto livello e una produzione capace di portare Prime Video ancora più in alto.

Sono infatti moltissimi gli utenti Prime che utilizzano anche Prime Video come servizio complementare.

La data di uscita è ancora lontana, presto però siamo sicuri che inizieremo a vedere le prime immagini e i primi trailer di quella che potrebbe essere una serie epocale capace di colmare il vuoto lasciato da Game of Thrones.


Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here