CONDIVIDI
Sconti iphone

Dopo le stime a ribasso per il 2019 di Apple, la compagnia dal valore di mille miliardi di dollari, si appresta ad un taglio di prezzo dei suoi prodotti di punta.

Una decisione che non interesserà in modo diretto i mercati occidentali, ma che avrà come obiettivo quello di adeguare il listino a mercati emergenti e al costo della vita di diversi paesi non accostabili ai valori europei e americani.

Intervistato da Reuters, Cook ha spiegato come il fattore prezzo non abbia grosso impatto in america, ma diventi un problema nei paesi emergenti.

In questi paesi infatti i prezzi sono cresciuti notevolmente, danneggiando le vendite e riducendo le possibilità di conquistare la nuova platea.

Per questo motivo, in mercati come Turchia, India e Cina, Apple ha preso la decisione di abbassare i valore dei suoi prodotti per allineare meglio, in base anche alla moneta locale, il prezzo di iPhone Xr, Xs e Xs Max al prezzo dei precedenti device.

Altra strategia di Apple per ovviare alla decrescita è quella di offrire maggiori servizi di riparazione, sostituzione di parti, oltre che alla permuta, ovvero dare indietro un vecchio device per avere uno sconto sul nuovo.

I nuovi dispositivi sono comunque studiati per durare nel tempo, non è quindi necessario un ricambio continuo, cosa che differenzia in modo notevole IOS, dal mondo Android.

La compagnia di Tim Cook ha infatti oggi a disposizione un intero universo dal quale può ricavare denaro, la vendita di app e servizi è molto meno costosa, complessa e rende più che la vendita dei semplici dispositivi.

L’universo Apple sembra quindi puntare a regalare buoni prodotti, pezzi che durino una generazioni e che, per certi versi sembrano accostarsi alle dinamiche di mercato del mondo console.

Non ci resta che valutare come le novità verranno implementate dalla compagnia di Cupertino.


Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here