CONDIVIDI
email marketing

Per provare ad avere successo nel settore dell’e-commerce sarà necessario seguire varie strade ma solitamente esistono dei metodi in grado di garantire un’efficacia quasi certa, purché utilizzati in maniera corretta e magari con l’aiuto di esperti del settore come MDirector che ha sviluppato un interessante book sull’invio di email marketing.

Molte aziende che si occupano dello shopping online infatti, hanno puntato tutto sulla campagna basata sull’invio massivo di email che se non fatta con le dovute precauzioni e regole, si rischia di non avere molte conversioni, ma approfondiremo nel corso di questo articolo.

La pratica dell’email marketing spesso viene scelto in quanto più economico e allo stesso tempo, efficace che permette di ottenere dei risultati, davvero sensazionali in termini di vendite. L’invio massivo di email ad una serie di utenti ad un preciso e dettagliato pubblico di riferimento sarà una vera e propria manna dal cielo, per coloro che lavorano nel settore dello shopping in rete.

La prima cosa da fare per cercare di incrementare le vendite di un e-commerce e quella di studiare quali potrebbero essere i potenziali acquirenti del proprio shop online. Nella fase successiva poi, riuscire a raccogliere i propri dati, magari garantendo un’iscrizione direttamente sul portale, sarà più facile del previsto e poi con l’aiuto di aziende specializzate, si potrà ottenere qualche contatto in più in modo tale da riuscire ad arrivare ad un numero sempre maggiore di persone e di conseguenza, di potenziali clienti. Una volta stabilito il target di riferimento, bisognerà costruire proprio sulle indicazioni di quel determinato target anche il messaggio da diffondere.

Il messaggio ha un ruolo cruciale, perché deve essere costruito non solo sulla base del prodotto venduto, ma anche in modo tale da riuscire ad attirare fin dai primi istanti, l’attenzione del lettore. Un ruolo cruciale in questo senso, ce l’avrà senza ombra di dubbio, l’oggetto della mail che deve essere breve, conciso e accattivante e soprattutto, deve riuscire ad incuriosire in maniera tale che il lettore vorrà proseguire nella lettura.

Una volta stabilito il giusto titolo, il contenuto della mail dovrà bene o male, rispettare le stesse indicazioni facendo ad esempio, riferimento a dei contenuti multimediali che indicano i dettagli dell’oggetto in vendita ed in più, anche avere tutta una serie di inviti all’azione che non siano troppo determinati e forti, ma che riescano ad attirare il lettore magari con l’aiuto di promozioni offerte, oppure sconti. Ad aiutare molto nella promozione di un portale e-commerce, attraverso l’uso della campagna di email marketing, potrebbe essere la possibilità data al lettore magari di ottenere dei premi fedeltà per l’iscrizione al sito di shopping online, oppure l’utilizzo di codici sconto che non vengono mai disdegnato e anzi, saranno un modo quasi certo che permetterà agli utenti di risparmiare una determinata percentuale di sconto e contestualmente, sarà anche aumentata la pubblicità al sito e la chance di ampliare il numero di acquirenti.

Questo tipo di campagna marketing, sorprenderà per la sua efficacia, soprattutto nel settore e-commerce ma è chiaro che dovrà essere costruita in maniera adeguata, altrimenti si corre il rischio di infastidire il cliente, addirittura di finire nella cartella dello spam. Invece, potrebbe rappresentare una vera svolta se costruita giustamente, l’invio di email promozionali con consigli per gli acquisti e sconti, riuscirà addirittura a far crescere il proprio portale e-commerce anche del 30% delle vendite in più.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here