CONDIVIDI

PS5 sembra essere una macchina davvero potente, capace di cambiare lo stato del gaming attuale e spingere ancora di più il videogioco verso nuovi limiti.

Si parla di mondi aperti incredibilmente realistici, forti di dinamiche e rapporti tra gli npc come non abbiamo mai visto prima.

Il rivoluzionario sistema alla base di Red Dead Redemtpion 2 potrebbe diventare non solo lo standard, ma un elemento obsoleto nel futuro dei videogiochi.

Tra gli elementi hardware più rivoluzionari c’è la decantata SSD di Playstation 5 che, secondo uno sviluppatore sarà in grado di tagliare definitivamente i tempi di caricamento.

È grandioso perché i tempi di caricamento sono una rottura. È difficile nasconderli, inoltre. Abbiamo dovuto pensare molto a come farlo nell’attuale generazione, poiché non volevamo schermate di caricamento. Per questo abbiamo dovuto ideare i livelli attorno a questa necessità, per esempio rendendo un tunnel leggermente più lungo del necessario o creando un livello intermedio così da permettere al successivo, più grande, di caricarsi senza usare schermate nere, tutto questo perché i normali HDD sono lenti. Un SSD renderebbe molto più facile focalizzarsi su ciò che è più divertente.”

I famosi caricamenti sono destinati a diventare un ricordo del passato dei videogiochi.

La next gen sarà istantanea con partite che iniziano subito e la fine dei tempi di attesa per ricaricare un livello o entrare in una nuova area.

Alla fine dei conti, specialmente per i titoli più esosi, questo si traduce in ore di gioco piene, senza attese e perdite di tempo.

Qualcosa di impensabile anche nel momento attuale ma che diventerà realtà nel giro di un anno.

Le aspettative per la nuova generazione sono altissime.

La grafica non potrà andare molto più in là, come accaduto nella precedente generazione, ci troveremo però di fronte a mondi più dinamici, fps elevati e tempi di caricamento azzerati, oltre che a IA più intelligenti e complesse.

Una rivoluzione di gameplay che potrebbe essere molto più importante di quella estetica.


Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here