CONDIVIDI

Una giornata molto particolare per Sony che vede l’addio da parte di due importanti dirigenti.

Uno di questi, più noto qua da noi è Shawn Layden, il presidente di PlayStation Worldwide Studios che lascerà a breve la compagnia.

Una annuncio che arriva a sorpresa e che vede abbandonare un progetto vincente da parte di un colosso della sua dirigenza.

“È con grande emozione che annunciamo l’uscita da Sony Interactive Entertainment di Shawn Layden, il presidente di Worldwide Studios. La sua guida visionaria ci mancherà molto, gli auguriamo il successo per i prossimi impegni e siamo profondamente grati a lui per i suoi anni di servizio. Grazie di tutto, Shawn!”

Resta da capire chi prenderà il suo posto e quale sarà il futuro di Layden che potrebbe passare ad altre esperienze o, addirittura a progetti come Stadia o Xbox.

Layden faceva parte di Sony fin dal 1987, era arrivato a rivestire il ruolo attuale dopo l’addio di Tretton nel 2014.

Layden ha portato Playstation a diventare il leader di mercato vendendo milioni di copie e portando avanti i grandi titoli single player con una serie di scelte coraggiose e capaci di pagare.

Sony Playstation deve moltissimo a Layden e a una generazione a dir poco trionfale.

Ecco quindi aprirsi una serie di incognite per il futuro del brand con Playstation 5 alle porte.

Molto spesso comunque, questo tipo di abbandoni avvengono proprio con l’arrivo di nuovi progetti.

Layden ha guidato una generazione di console dando molto al videogioco moderno e permettendo al single player di sopravvivere con una generazione precedente che sembrava improntata strettamente al gioco multiplayer.

La speranza che che Playstation 5 veda alla guida qualcuno di altrettanto visionario e coraggioso.

Una notizia che ha deluso moltissimi fan, soprattutto per l’assenza di preavviso.

Lo stesso annuncio suona un po’ strano, soprattutto nel giorno in cui si dimette anche il direttore di Playstation Asia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here