CONDIVIDI
gaming su smartphone

Gli smartphone sono una delle nostre più grandi passioni. Ognuno di noi ne possiede almeno uno grazie al quale svolge qualsiasi tipo di attività. Quello che più piace degli smartphone, però, è la possibilità di giocare a tantissimi titoli. Lo smartphone è infatti diventata una vera e propria console portatile negli ultimi anni, e per questo le migliori case hanno dato vita agli smartphone gaming come Xiaomi Black Shark.

Si tratta del top di gamma della casa cinese. Snapdragon 845, schermo in 18:9, 8 GB di RAM: c’è un po’ tutto quello che ci aspettavamo; anzi, avremmo pensato anche ad una versione da 256 GB di storage, giusto per poterla riempire di quanti più giochi possibile. Sul retro dello smartphone c’è un bel logo luminoso con la S di Shark. Estetica a parte, le cose si fanno più serie con il sistema di raffreddamento a liquido che riduce la temperatura sulla CPU di circa 8 gradi sotto sforzo. Abbiamo poi un pulsante dedicato, che attiva la modalità Shark, per spingere al massimo le prestazioni ed offrire un gaming più immersivo. Inoltre, tramite il lettore di impronte frontale, potete attivare la modalità silenziosa/non disturbare anche mentre state giocando, tramite una serie di controlli in sovrimpressione che vi permetteranno di gestire un po’ tutti i principali toggle del sistema. All’interno di Black Shark troviamo un processore d’immagine realizzato da Pixelworks, che promette di migliorare la resa del display, portare maggiore dettaglio nelle scene più scure, offrire una intelligente compensazione del movimento e altro. Inoltre, considerando che il telefono verrà impugnato a lungo in orizzontale per giocare, la posizione delle antenne è stata ottimizzata in modo da non avere problemi di ricezione. Segnaliamo anche la presenza di due speaker stereo “Hi-Fi”.

Xiaomi Black Shark costa circa 390 euro per la versione 6/64 GB e 3.499 yuan (450€ circa) per quella 8/128 GB, con disponibilità in Cina a partire da oggi stesso. Il gamepad (non è chiaro se sia anche in bundle con lo smartphone o meno) costa invece appena 179 yuan, circa 23€.

Si fa largo anche il Nubia Red Magic, uno smartphone che, al di là delle specifiche tecniche (Snapdragon 835, 8 GB di RAM), è stato realizzato con particolari criteri. La scocca è infatti composta da una lega di alluminio con tripla anodizzazione e processo di sabbiatura in cinque fasi. La dissipazione del calore è garantita invece da un triplo strato di grafite, che raddoppia le capacità termoconduttive. Nubia ha inoltre integrato GameBoost, ovvero un vero e proprio software prorietario di tuning, in grado di sfruttare a pieno le risorse hardware del Red Magic assicurando un frame rate più elevato. Senza dimenticare l’ottimizzazione dell’azienda cinese su ben 128 titoli videoludici, a voler appunto sottolineare la vocazione al gaming di questo Red Magic. Dispositivi che, siamo sicuri, saranno in grado di fare la storia!

Fonte: Techboom.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here