CONDIVIDI

Purtroppo l’avanzamento tecnologico lascia spesso diversi device indietro.

E’ il turno di Whatsapp che si prepara ad abbandonare alcuni modelli di smartphone come già accaduto con device del passato a sistemi operativi al di fuori di Android e IOS.

Tutti coloro che hanno resistito con il loro device datato, proteggendo il valore del loro acquisto in barba al mercato, si troveranno presto costretti a cambiare telefono, proprio per l’assenza di aggiornamenti e l’incompatibilità con Whatsapp.

Le nuove funzionalità della piattaforma infatti, mal di sposano con hardware datati, incapaci di gestire gli elementi più esosi di whatsapp alla costante ricerca di un avanzamento tecnologico e di definire nuovi standard nella messaggistica e in quello che è ormai praticamente un nuovo social per moltissimi utenti.

Di seguito potete vedere la lista degli smartphone che non saranno più supportati:

  • Android con versione 2.3.7 o precedente (dal 1° Febbraio 2020)
  • iPhone con versione di iOS 7 o precedente (dal 1° Febbraio 2020)
  • Nokia S40 e S60 (già disattivato dal Dicembre 2017)
  • Smartphone con Windows Phone (da Dicembre 2019)
  • Smartphone con BlackBerry OS (già disattivato da Dicembre 2017)
  • Smartphone con BlackBerry 10 (già disattivato da Dicembre 2017)

Telefoni che montano questi sistemi operativi sono ormai rari.

Molti utenti però hanno scelto di tenerli senza necessità particolari e forti magari di hardware iniziali piuttosto potenti.

Ecco che i loro device diventeranno definitivamente superati, soprattutto se tagliati fuori da quella che, al momento, è praticamente la comunicazione standard per miliardi di persone.

Un peccato ma, del resto, le compagnie non hanno la possibilità di mantenere aggiornati e sicuri tutti i telefoni, prodotti di quasi dieci anni e in generale le tecnologie più antiquate.

Per molti possessori di questi telefonini è arrivato il momento di appendere al chiodo il loro glorioso smartphone.

Di sicuro però ci sarà chi rinuncerà a Whatsapp continuando a utilizzare il proprio telefono che sopravvive al passare degli anni e all’evoluzione del mondo smart.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here