CONDIVIDI

Giorni dopo che Xiaomi ha comunicato il suo nuovo smartphone Mi 6, il sito GFXBench ha pubblicato gli esiti di un test benchmark di un nuovo smartphone dal nome in codice Xiaomi Jason, il probabile Mi 6c, variante del Mi 6 originale. Infatti, sembra che il nuovo Mi 6c, condivida alcune specifiche tecniche con il precedente dispositivo Mi 6 ma ovviamente ci sono diversità che riguardano il processore e la fotocamera.

Secondo il comunicato, Mi 6C dovrebbe avere il display Full HD da 5.1 pollici, uguale del Mi 6, con il quale avrebbe in comune anche i 6 GB di RAM, 64 GB di memoria interna e la fotocamera posteriore da 12 megapixel. Delle differenze si trovano per la camera anteriore, in questo caso da 4 megapixel, e nel processore Qualcomm Snapdragon 660 con GPU Adreno 512.

Il test dello smartphone riconosciuto come Xiaomi Jason, ha divulgato la presenza di un display da 5.1 pollici di risoluzione fullHD (1080×1920 pixel) e di un processore octa-core con clock fino a 2.2GHz. Il chipset dovrebbe essere lo Snapdragon 660 di Qualcomm, basato sulla tecnologia di costruzione a 14nm e in grado di offrire 8 core Kryo 260 a 64-bit con clock a 2,2GHz, o potrebbe essere l’octa-core Surge S1 di Xiaomi, questo dotato di 8 core Cortex A53, con 4 core con clock a 2,2 GHz e i restanti 4 core con clock a 1,4 GHz. Comunque, osservato che viene elencata come GPU la Adreno 512 che si trova nel chip Snapdragon 660 e non la GPU Mali-T860 che si trova nel Surge S1, probabile che il scelto sia quello di Qualcomm.

Al momento non abbiamo aggiuntivi dettagli e non rimane altro che attendere maggiori informazioni direttamente da Xiaomi, ma al momento le recensioni sembrano essere tutte molto positive, tanto che alcuni si sono già prenotati per acquistarlo, complice anche il prezzo molto ridotto, a dispetto della qualità che dovrebbe essere di buon livello.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here