CONDIVIDI

Google Mpas cresce ancora andando a inserire una serie di dettagli molto più accurati di quelli attuali.

In questo caso, ci troviamo di fronte a una serie di novità, legate in particolar modo agli spostamenti in bici o a piedi, elemento nel quale Google Maps brilla particolarmente.

Nello specifico, maps permetterà di scoprire tutti i dettagli di lunghi spostamenti comprensivi di autobus e fermate intermedie.

Inoltre Maps, permetterà di scoprire alternative ecologiche al viaggio che vogliamo fare, favorendo spostamenti in bici e elementi come il ridesharing.

La novità sarà naturalmente distribuita in modo pubblico su IOS e Android.

Maps sembra sempre più intenzionato a coprire al massimo gli spostamenti più classici.

L’efficienza per il gps auto è sta migliorata notevolmente, rimane comunque spesso inferiore ai navigatori nativi stile TomTom.

In questo caso invece, quando si parla di muoversi a piedi e di utilizzare mezzi alternativi, Maps non ha davvero pari e riesce a fornire informazioni molto più dettagliate dei navigatori classici, spesso inutilizzabili a piedi o in bici.

Google Maps migliora quindi su due fronti, colma le lacune che ha dal lato auto, e affina ancora di più gli altri spostamenti dove la app si può tranquillamente dichiarare la migliore e la più versatile in circolazione.

Interessante l’attenzione all’ecologia che si concretizza con la proposta di tragitti alternativi e di percorsi a basse emissioni.

Ancora una volta Maps riesce a conquistare gli utenti, facendosi forza dell’interattività e del modo in cui comunica con gli altri sistemi Google.

L’obiettivo della società è infatti quello di arrivare a una mappatura totale che copra non solo le strade, ma diversi aspetti degli ambienti, oltre a diverse alternative per compiere gli stessi percorsi.

Non ci rimane che attendere le novità, sicuri che, con l’arrivo di Android 10, Google sfornerà altre funzioni del suo già ottimo Maps, che sembra davvero crescere sempre di più, diventando più preciso e lontano dagli strafalcioni degli anni passati.


Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here