CONDIVIDI
Google Bert SEO

Google lancia il nuovo algoritmo, una rivoluzione nella SEO e un passo avanti per il perfezionamento dei motori di ricerca.

A quanto pare, il nuovo sistema sarà in grado di capire come gestire le domande degli utenti, capendole a fondo e dando i risultati più adatti alla ricerca.

Negli ultimi tempi Google era sembrata un po’ in crisi, con risultati dubbi e troppo risalto alle news rispetto ai contenuti statici.

Con questa modifica, l’algoritmo dovrebbe essere in grado di rispondere in modo più chiaro all’utente e capire che cosa sta davvero cercando senza limitarsi a una manciata di Keyword.

Applicando i modelli Bert al posizionamento e agli snippet in primo piano nella ricerca, siamo in grado di fare un lavoro migliore aiutandoti a trovare informazioni utili”, commenta Pandu Nayak, vice presidente di Google.Quando si tratta di classificare i risultati, Bert aiuterà la ricerca a comprendere meglio il 10% delle ricerche negli Stati Uniti in inglese, e la porteremo a più lingue e locali nel tempo”.

Bert si basa una una intelligenza artificiale che imita il comportamento del cervello umano: “è nostro compito capire cosa stai cercando e far emergere informazioni utili dal web, indipendentemente da come si scrive o combina le parole nella query”.

Bert avrebbe imparato a capire il senso delle frasi, superando la ricerca basata strettamente sulle parole chiave.

Un risultato incredibile destinato a rivoluzionare il mondo della SEO.

Al momento la novità riguarda la lingua inglese, ma sarà presto applicata al resto del mondo.

Bert analizzerà quindi il senso della ricerca, più che le semplici parole chiave, privilegiando, si spera, i contenuti esaustivi e di qualità, anziché i siti ad hoc studiati per ingannare i motori di ricerca e catturare utenti.

Si tratta di uno dei cambiamenti più grandi della storia di Google, una novità importante destinata a cambiare il modo in cui intendiamo la SEO.


Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here