CONDIVIDI
facebook profilo hackerato

L’attacco a Facebook ha colpito un numero incredibile di utenti, si parla infatti di oltre 29 milioni di account compromessi, con numeri che, secondo gli specialisti, potrebbero arrivare fino agli 80 milioni.

Diventa lecito domandarsi se si faccia o meno parte di quella sfortunata molte di utenti che hanno visto i loro dati cadere nelle mani degli hacker, a causa di una serie di errori imperdonabili commessi dall’apparato di sicurezza del social.

Per fortuna, se volgiamo sapere se siamo stati hackerati o meno, Facebook ha messo a disposizione un link, attraverso il quale sarà possibile avere una risposta e eventuali soluzioni.

in cui viene visualizzata una comunicazione che se il proprio profilo è stato interessato o no dall’incidente sulla sicurezza.

L’azienda rassicura poi come l’attacco non abbia interessato gli altri servizi della compagnia, ovvero: Messenger, Instagram, Whatsapp, Oculus, Workplace, i pagamenti e le app o le pubblicità di parti terze.

Se il vostro account dovesse essere compromesso, sarà necessario non solo seguire i consigli del social, ma modificare password e accessi di tutti i servizi web che utilizziamo.

L’attacco infatti ha permesso agli hacker di ottenere vari dati che vanno dalla mail al numero di telefono, passando per una serie di dettagli, rapporti e conoscenze che potrebbero rendere molto più semplice prendere il controllo della vostra identità. Se la password di Facebook fosse utilizzata anche per altri servizi, potreste quindi subire un attacco ben più dannoso di quello al social, dato che, semplicemente con una mail è spesso possibile resettare la password di una serie di altri servizi.

Attenzione quindi, e attivate la doppia verifica sul maggior numero di dispositivi possibili, così da evitare brutte sorprese in quella che si prospetta come l’era del cybecrimine.

Il web non p più sicuro come un tempo, soprattutto a causa dell’interesse sempre più grande da parte delle organizzazioni criminali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here