CONDIVIDI

Il progresso di un sistema operativo e il suo sviluppo, non è facile, ed è per questo motivo che capita molto spesso che vengano ritrovati dei bug che non consentono la regolare azione di varie funzionalità.

Difatti un nuovo, peculiare e poco allarmante bug è stato ritrovato nelle più odierni iterazioni di iOS, ne viene data dimostrazione da un video pubblicato su Twitter da un utente iPhone; il difetto provoca un blocco di breve durata del sistema operativo nel selezionare alcune opzioni in una specifica sequenza. Gli sviluppatori di Apple non hanno tanto spazio di manovra per risolverlo e definirlo prima che questa versione arrivi sul canale stabile.

Il bug accede all’arresto momentaneo di iOS seguito da un “respring” oppure, in un blocco che richiede il riavvio manuale del dispositivo. Più nel dettaglio, per attivare il blocco, occorre accedere al Control Center e poi selezionare una delle opzioni dalla barra inferiore, fra Sveglia, Fotocamera e Calcolatrice, insieme a Night Shift e AirDrop. Quindi occorro tre dita per pressare quei tre toggle in contemporanea e tra l’altro non si tratta di un’operazione comune che viene effettuata tutti i giorni all’interno del Control Center.

Una volta premuta quella combinazione di toggle del Control Center, iOS andrà in crash congelandosi e non consentendo nessuna operazione per alcuni secondi. Nella maggior parte dei casi questo dura qualche secondo, tuttavia alle volte, occorre riavviare l’iPhone oppure l’iPad.

L’anomalia è stata testata su iPhone 6+, 6S e 5S con versioni di iOS sino alla 10.3.1 e sembra non essere ancora stato risolto all’attuale beta 10.3.2. Sicuramente non si tratta del primo bug strano reperito all’interno di iOS , però non si tratta di qualcosa che causerà troppe preoccupazioni agli utenti.

Al momento Apple sta già lavorando ad una patch per risolvere il problema e l’aggiornamento dovrebbe essere disponibile a breve.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here