CONDIVIDI

Come ben saprete, Google sta lavorando da un po di tempo ad un nuovo design per la versione web di Gmail che dovrebbe essere rilanciata a breve. Ma la notizia che ci ha più catturato non è questa, ma la funzionalità che sta per essere introdotta, in quanto con la nuova versione tutti gli utenti avranno la possibilità di mandare mail con una precisa scandenza.

Nonostante sia ancora in fase di progettazione e test, niente dei problemi e gli ostacoli che stanno incombendo sembra voler fermare gli sviluppatori di Gmail. Le mail con scadenza di Gmail infatti funzionano nello stesso identico modo (molyo simile) a quelle di ProtonMail: ovvero ad una determinata data di tempo, l’email non sarà più leggibile e sarà come se non fosse mai arrivata.

Nella schermata iniziale, ci sarà una piccola icona chiamata “condential mode”, che significherà che il destinatario di tale mail non potrà né copiare e incollare, né scaricare, né stampare il contenuto di tale messaggio. Il mittente quindi potrà configurare la data di scadenza in modo tale che la mail scompaia nel preciso momento, che sia dopo un giorno, una settimana, o anni. Per avere conferma di ciò, si potrà avere una conferma chiedendo al destinatario di confermare l’indentità con un passcode che verrà inoltrato via messaggio normale sul telefono (SMS).

Tutto ciò sembrerebbe funzionare molto bene per quanto riguarda gli utenti Gmail, ma il problema sorge per gli utenti che sono iscritti ad altri servizi di posta elettronica. In quanto, appena si riceverà l’email, si riceverà un link per visualizzare l’email confidenziale e subito dopo sarà richiesto l’accesso al proprio account di Google, durante la visualizzazione non sarà possibile effettuare nessun’azione di copia e incolla, e di stampa, ma sarà possibile a quanto pare eseguire uno screen shot del testo.

I problemi da risolvere e le domande a cui dovranno rispondere per chiarire i dubbi sul funzionamento non sono pochi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here