CONDIVIDI
la sicurezza negli acquisti online

La sicurezza informatica è diventata un’esigenza, lo abbiamo compreso tutti. Malintenzionati possono accedere alla posta elettronica, cambiare le password degli account, prendere possesso dei computer chiedendo un riscatto per “la loro liberazione”, spiare dalla webcam e rubare i soldi dalla carta di credito.

Alcuni credono sia impossibile difendersi dagli attacchi informatici, ma sarà vero? In realtà, possiamo difenderci con alcuni accorgimenti efficaci. Vediamo quali.

la sicurezza negli acquisti online

Come navigare il web in sicurezza

McAfee WebAdvisor è un piccolo plugin gratuito scaricabile online che offre una protezione di base, mentre navighiamo il web alla ricerca di informazioni e occasioni di risparmio sui prodotti che desideriamo comprare.

WebAdvisor ha una protezione dai clic sbagliati bloccando malware e siti di phishing se si fa clic su un link dannoso incluso in una mail, presente in un post di Facebook o inviato tramite messaggio personale attraverso i messenger dei social network. Fa la verifica dei download dalla rete, avvisando in caso di rischi noti. Inoltre, controlla che il firewall e l’antivirus siano attivi prima di iniziare la navigazione del web.

 

Pagare online in sicurezza

I pagamenti online sono un aspetto della sicurezza informatica delicato, a cui le aziende tengono molto. Esistono purtroppo molte tecniche per ingannare gli utenti facendogli credere di essere sul sito ufficiale di una determinata azienda per spingerli all’acquisto con carta di credito. Dietro invece c’è un sistema appositamente studiato per modificare le impostazioni DNS del sistema reindirizzando a siti web dove i dati bancari sono sottratti.

Per essere sicuri di non incappare in questo tipo di frodi, prima di effettuare un pagamento su un sito web è il caso di assicurarsi di essere su quello ufficiale o attivare un antivirus che abbia la protezione “Real Site”, capace di scovare siti truffa e impedire qualsiasi azione di furto dei dati bancari.

acquisti online

Come evitare che qualcuno ci possa spiare dalla webcam

Il grande pubblico ha conosciuto la possibilità di essere spiati dalla webcam del computer di casa grazie al film “Snowden”, dedicato alla storia di Edward Snowden, ex dei servizi segreti americani. Nel film Edward appiccica adesivi sulle webcam di qualsiasi notebook stia usando, compreso quello della fidanzata.

Possibile che sia vero? L’antivirus Avast ci conferma di sì, gli hacker possono spiarci attraverso la webcam se connessi a una rete. La soluzione è tenere disattivata la webcam impedendo a qualsiasi software e al sistema operativo di accedervi, ma la procedura può risultare lunga e snervante. L’alternativa è il “metodo Snowden” o una soluzione antivirus con protezione webcam.

 

Abbiamo il tuo computer in ostaggio!

Si chiama ransomware ed è un software malevolo capace di bloccare l’accesso al computer fino a che non sia stata pagata una somma in denaro.

I sistemi operativi per computer desktop e dispositivi mobili hanno adottato negli ultimi mesi delle nuove tecnologie di protezione contro questo tipo di attacchi. Windows 8 e 10, ad esempio, incorporano una protezione contro i ransomware.

Alcune case produttrici di computer (tra cui HP) hanno adottato protezioni fisiche nei notebook di nuova generazione bloccando l’accesso alle componenti più delicate del notebook, in caso di attacco conclamato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here